Amministrazione Trasparente Print
Share
There are no translations available.

In riferimento alle previsioni normative di cui al Decreto Legislativo n.33 del 14 marzo 2013 di Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte di pubbliche amministrazioni, emanato successivamente alle disposizioni normative previste dalla Legge n.69 del 18 giugno 2009 e dal Decreto Legislativo n. 150 del 27 ottobre 2009, e in attuazione della Legge 6 novembre 2012, n.190 recante Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella Pubblica Amministrazione, il Conservatorio di Musica “N. Sala”, in linea con l’obiettivo perseguito dai su detti decreti che è quello di rafforzare lo strumento della trasparenza, diffonde e rende facilmente disponibili, in questa sezione, i dati e le informazioni che riguardano i diversi aspetti amministrativi dell’Istituzione. Inoltre, è in itinere l’integrazione delle pagine dedicate alle sotto-sezioni, con le ulteriori tipologie di dati individuate dalla Commissione Indipendente per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle Amministrazioni pubbliche (CIVIT) tramite la Delibera n.50/2013. L’attuazione della trasparenza rappresenta un’opportunità per ogni amministrazione in quanto consente di evidenziare la correttezza dell’azione amministrativa. Gli obblighi di pubblicazione sono rafforzati da un articolato sistema sanzionatorio che in alcuni casi colpisce l’atto da pubblicare stabilendone l’inefficacia. Del tutto evidente, come pure evidenziato dall’art.1 comma 15 della legge n.190 del 2012, che l’attuazione della trasparenza debba in ogni caso essere contemperata con l’interesse costituzionalmente protetto della tutela alla riservatezza. Nel disporre le pubblicazioni pertanto, l’Amministrazione assicurerà l’adozione tutte le cautele necessarie ad evitare un’indebita diffusione di dati personali che comporti un trattamento illegittimo (art.11 del D. Lgs. 196/2003 principi di non eccedenza e pertinenza nel trattamento e artt. 4 commi 3-6 e 26 comma 4 del D. Lgs. n.33/2013 che contengono particolari prescrizioni sulla protezione dei dati personali).